Afrodiscendenti italiani tra etnia, cittadinanza e nazionalità

di TimeForAfrica

Essere Afrodiscendenti in Italia. Persone cresciute tra due o piú culture di appartenenza, forse ad un “non luogo”. Identità complessa a partire dalla quale non si è totalmente parte della cultura di origine, ne della "cultura di accoglienza".


Incorpora

La tua Rivoluzione

Vogliamo realizzare un documentario che risponda agli interrogativi che, in quanto afrodiscendenti,  ci siamo posti:

  • Qual é lo spazio che occupiamo all’interno della societá italiana?
  • La nostra voce, esiste?
  • E da che posizione politica e sociale parliamo quando finalmente possiamo prendere la parola?

Il nostro obiettivo é quello di presentare un’analisi intersezionale degli afrodiscendenti italiani attraverso un breve documentario che possa rispondere alle domande di cui sopra. Realizzare uno strumento didattico e mediatico per favorire confronti, analisi sull’afrodiscendenza italiana.

L’associazione in questi anni ha sviluppato reti di relazioni e attività di solidarietà e cooperazione internazionale attraverso la partecipazione e il coinvolgimento delle associazioni della Diaspora africana. Siamo stati perciò molto interessati e disponibili a sostenere il progetto promosso dalle due giovani donne afrodiscendenti  Ndack Nbaye e Alessandra 


Cosa chiedi e cosa offri

Per il progetto qui presentato l’obiettivo è quello di raccogliere 4.000,00 Euro, necessari per il noleggio dell’attrezzatura e per il montaggio del lavoro che andremo a svolgere lungo tutta l’italia. Il noleggio riguarda le seguenti attrezzature:

                               Canon Cine lens kit

                               Camera Sony Fs5

                               Tripod sachtler

                               2 luci led

                               Kit audio boom- avalier

                               Registratore audio – zoom



Il documentario (cortometraggio da 40 minuti) , prevede l’intervista di 40 afrodiscendenti  sparsi in vari luoghi dell’Italia e che rappresentano varie categorie sociali: operai, impiegati, artisti, scrittori, fotografi, studenti, professionisti ecc.. Il tutto dovrà essere pronto entro il 15 giugno, tempo sufficiente per poi riuscire a presentare il lavoro  a Lisbona in occasione della settima afroeuropean studies, dedicata a Black in/visibilities  contested.


In cambio del sostegno al progetto siamo in grado di dare delle ricompense: T-shirt con il logo del progetto, Copia DVD del documentario; Organizzazione proiezione  e dibattito con alcuni dei protagonisti nella città o paese del sostenitori/i


Rischi e sfide

Il progetto ha già identificato le quaranta persone che saranno intervistate e i luoghi di vita delle stesse. La gestione logistica è un aspetto sensibile che contiamo di gestire al meglio valorizzando le reti di relazioni che abbiamo, nel corso degli anni, costruito in Italia. Questo ci consentirà di gestire l’ospitalità delle tre persone impegnate nella realizzazione del documentario.

Non ci sono particolari rischi nella fase di realizzazione del cortometraggio. Il problema risiederà soprattutto nella diffusione e nell'organizzazione degli eventi post-progetto. L'organizzazione degli incontri e dibattiti probabilmente costituiranno anche fonte di polemiche e di confronto anche aspro-

La sfida invece risiede nela fatto che dobbiamo affrontare il tema dell'afrodiscendenza italiana, e fare in modo che culturalmente e "politicamente" gli afrodiscendenti sono cittadini italiani e rappresentano una caratteristica inconfutabile delle nuove cittadinanze.


Altri modi per contribuire

Si può contribuire al progetto anche attraverso la disponibilità ad organizzare la logistica per le quattro persone che realizzeranno le interviste e il video.

Diffondere il progetto tra amici, conoscenti, utilizzando il passa parola e i social media.

Segnalarci profili interessanti di afrodiscendenti da coinvolgere.



Realizzazione del progetto


Il progetto dovrà essere concluso entro la fine di giugno, per poter poi andare a Lisbona e presentarlo in occasione della settima conferenza biennale di Afroeuropeean Studies di Lisbona.

Nel sito web di Time For Africa e nella pagina Facebook dedicata, dove compariranno le tappe del percorso  e le persone che saranno intervistate. Il tutto accompagnato anche da immagini o brevi estratti dell'intervista o del luogo dove si realizza.

Tutte le spese per il noleggio dell'attrezzatura e delle ore dedicate al montaggio saranno evidenziate all'interno del sito web con accanto le fatture del noleggio e delle ore retribuite al tecnico incaricato del montaggio.


Partner

© 2017 DeRev S.r.l. - Via dei Mille, 1 - 80121 Napoli (Italia)
Codice Fiscale / Partita IVA: 07255501210
Capitale Sociale: € 18.890,00 - REA: NA - 871554