My Open Sardinia

di STARTER Società Cooperativa Sociale

Il futuro è OPEN, aperto, accessibile a tutti e senza costi, se non quello di prendere in mano il proprio smartphone e lasciarsi guidare attraverso le meraviglie dell'Isola.
"My Open Sardinia" è un progetto di turismo sociale della STARTER SCS



Incorpora

“Un’isola straordinaria, selvaggia e aperta”, “una meta da sogno, da visitare almeno una volta nella vita”. Così viene spesso presentata la nostra terra, la Sardegna, da chi la vende con finalità di promozione e turismo. Ma, dopo anni di web, spot e progetti, ancora manca un sistema organico che connubi facilità di accesso all’informazione, al luogo, all’esperienza ed alla socialità. 

“My Open Sardinia” sarà un portale interattivo che permetterà all’utente di poter programmare la propria visita, associando all’esperienza turistica in senso stretto (monumento, spiaggia, open air.), la possibilità di scoprire e conoscere l’essenza della Sardegna: le persone che la vivono. Vogliamo proporre al visitatore non solo la meta turistica, ma anche ciò che sta accanto e che non ha le forze per promuoversi: il piccolo ostello gestito dalla cooperativa sociale, l’agriturismo degli antichi pastori, il percorso trekking delle giovani guide naturalistiche solo per fare alcuni esempi.

Il nostro intento è quello di mettere le nostre competenze e professionalità a disposizione di ogni persona di qualsiasi paese che voglia venire a visitare la Sardegna. Vogliamo perciò censire i luoghi d’interesse e le mete turistiche spesso poco conosciute nei comuni che, per qualsiasi ragione, faticano ad investire nel turismo.

Per ogni meta e luogo d'interesse vorremmo realizzare un'audio/video guida multilingua disponibile in remoto o attivabile nel proprio smartphone attraverso un QR CODE  posizionato vicino al monumento o in un punto non invasivo del sito.

Non solo audio/video guida ma un portale interattivo che darà l’opportunità di creare il proprio percorso turistico all’interno dei paesi e delle città sarde ancor prima di essere giunti sul luogo. 

Il primo posto che vorremmo rivalutare è sicuramente la nostra città, Quartu Sant’Elena, terza città della Sardegna, situata a pochi chilometri da Cagliari.

Quella che vorremmo attuare è una rivoluzione permanente negli anni che, attraverso la manutenzione, porterà lavoro e presenza fisica anche nei territori più svantaggiati.

N.B. Il video di presentazione è un esempio di contenuto che sarà presente nel portale.


COSA CI SERVIREBBE

L’investimento iniziale necessario è pari a  € 7.000, che coprirà i costi di:

  • creazione e lancio del portale "My Open Sardinia";
  • posizionamento e realizzazione delle prime audio/video guide nei luoghi d'interesse della città di Quartu Sant'Elena a partire dalla Basilica di Sant'Elena Imperatrice di cui disponiamo già delle autorizzazioni per la realizzazione.

Ogni audio/video guida verrà realizzata attraverso:

  • foto e video del sito da promuovere;
  • video girati col drone da un pilota certificato;
  • scrittura dei testi attraverso le ricerche e i documenti presenti nelle varie biblioteche con relativa traduzione in 9 lingue (tra cui il sardo) e la registrazione di esse in uno studio professionale;
  • consulenza artistico/architettonica da parte di un professionista che verificherà la veridicità dei testi.

Tutto questo offrirà lavoro e vantaggi ai professionisti a cui ci appoggeremo per le consulenze e le traduzioni.


I PREMI CHE OFFRIAMO

Per chi contribuirà a questa raccolta fondi abbiamo pensato a:

Donazione di almeno € 5:

- ringraziamenti sulla pagina dedicata del sito.

Donazione di almeno € 10:

- ringraziamenti sulla pagina dedicata del sito e menzione nelle comunicazioni ufficiali (comunicati e conferenze stampa).

Donazione di almeno € 20:

- ringraziamenti sulla pagina dedicata del sito e menzione nelle comunicazioni ufficiali (comunicati e conferenze stampa) + cartolina personalizzata.

Donazione di almeno € 50:

- ringraziamenti sulla pagina dedicata del sito e menzione nelle comunicazioni ufficiali (comunicati e conferenze stampa) + penna MyOpenSardinia .

Donazione di almeno € 100:

- ringraziamenti sulla pagina dedicata del sito e menzione nelle comunicazioni ufficiali (comunicati e conferenze stampa) + video ringraziamento personalizzato.

Donazione di almeno € 150:

- ringraziamenti sulla pagina dedicata del sito e menzione nelle comunicazioni ufficiali (comunicati e conferenze stampa) + penna MyOpenSardinia + video ringraziamento personalizzato.

Donazione di almeno € 250:

- ringraziamenti sulla pagina dedicata del sito e menzione nelle comunicazioni ufficiali (comunicati e conferenze stampa) + video ringraziamento personalizzato + voucher degustazione nel luogo del sito realizzato.

Donazione di almeno € 500:

- ringraziamenti sulla pagina dedicata del sito e menzione nelle comunicazioni ufficiali (comunicati e conferenze stampa) + video ringraziamento personalizzato + soggiorno di una notte per due persone presso la struttura ricettiva Hostel Sardinia.

Donazione di almeno € 1.000:

- ringraziamenti sulla pagina dedicata del sito e menzione nelle comunicazioni ufficiali (comunicati e conferenze stampa) + video ringraziamento personalizzato + soggiorno di una notte per due persone presso la struttura ricettiva Hostel Sardinia + voucher cena tipica sarda per due persone.

Donazione di almeno € 2.000:

- ringraziamenti sulla pagina dedicata del sito e menzione nelle comunicazioni ufficiali (comunicati e conferenze stampa) + video ringraziamento personalizzato + soggiorno di una notte per due persone presso la struttura ricettiva Hostel Sardinia + voucher biglietti aereo per due persone.


ALTRI MODI PER CONTRIBUIRE

Condividi questo progetto sui social con i tuoi amici e conoscenti, ma soprattutto scegli di diventare ambasciatore della nostra idea di rivoluzione sul piano turistico.


Realizzazione del progetto

Il progetto verrà realizzato mettendo in gioco le professionalità dei soci e dipendenti della STARTER Cooperativa Sociale, esperti da anni nel settore della comunicazione e nella realizzazione di contenuti audio/video.

Ogni punto d'interesse avrà una ricerca adeguata abbinata alla storia del luogo con relativa scrittura dei testi e riscontro da parte di un architetto e storico dell'arte per verificarne la veridicità.

Ogni testo sarà poi tradotto da traduttori professionisti e registrato nelle varie lingue da persone madrelingua.

Tutti i passaggi hanno il fine di coinvolgere anche realtà che non dipendono direttamente dalla Cooperativa ma che possono garantire una riuscita eccellente della nostra idea che pensiamo possa apportare una rivoluzione permanente nei posti che si appoggeranno alla nostra iniziativa.


€285

raccolti su un obiettivo di €7.000

8

finanziatori

67

giorni al termine

4% finanziato

Keep it all  

Contribuisci
Team
Ricompense

© 2017 DeRev S.r.l. - Via dei Mille, 1 - 80121 Napoli (Italia)
Codice Fiscale / Partita IVA: 07255501210
Capitale Sociale: € 18.890,00 - REA: NA - 871554